FAQ | 87 Utenti Connessi
News
05 Giugno 2019

Diagnosi precoce e percorso terapeutico mirato per i pazienti, in grado di tenere sotto controllo o mitigare la malattia: al raggiungimento di questi importanti obiettivi mira la proposta di legge “Disposizioni concernenti la diagnosi, l’assistenza e la cura delle immunodeficienze congenite (Idc)” iniziativa dei deputati Pd Paolo Siani, Ubaldo Pagano e Vito de Filippo, componenti della Commissione Affari sociali della Camera.

L’obiettivo è arrivare a identificare il prima possibile le immunodeficienze primitive, attraverso lo screening neonatale, fondamentale per offrire nel più breve tempo possibile le terapie disponibili; fornire le terapie e l’assistenza necessarie, inclusa la riabilitazione e il sostegno psicologico, al fine di sostenere i pazienti e le loro famiglie nel percorso di cura e assicurando omogeneità su tutto il territorio nazionale. Tra le misure proposte anche quella di una "Tessera del paziente", dove saranno scritte la diagnosi, le complicanze della malattia e grazie alla quale il paziente potrà accedere a tutti i servizi dedicati.

play_arrow News

play_arrow News

Diventa Socioplay_arrow Area Soci

 
Non possiedi o non ricordi i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Archivioplay_arrow Il nostro Magazine

Numero corrente

I metodi human-based
Gabriella Errico, Pediatra, P.O. "Fazzi" ASL di Lecce
Innovazione metodologica nella ricerca biomedica

SIN INF: progetti e attività
Denis Pisano, Presidente pro tempore della SIN INF
La nuova Società Scientifica degli Infermieri di Neonatologia

Te lo dico la prossima volta
Basti, Maranella, Di Fabio, Neonatologia e TIN Ospedale San Salvatore de L’Aquila
Una strana "asfissia"

L'Epigenetica comportamentale e stress in TIN
Montirosso, Provenzi, IRCCS Bosisio Parini di Lecco
Il bambino pretermine è esposto a numerose fonti di stress precoce

News
05 Giugno 2019

Diagnosi precoce e percorso terapeutico mirato per i pazienti, in grado di tenere sotto controllo o mitigare la malattia: al raggiungimento di questi importanti obiettivi mira la proposta di legge “Disposizioni concernenti la diagnosi, l’assistenza e la cura delle immunodeficienze congenite (Idc)” iniziativa dei deputati Pd Paolo Siani, Ubaldo Pagano e Vito de Filippo, componenti della Commissione Affari sociali della Camera.

L’obiettivo è arrivare a identificare il prima possibile le immunodeficienze primitive, attraverso lo screening neonatale, fondamentale per offrire nel più breve tempo possibile le terapie disponibili; fornire le terapie e l’assistenza necessarie, inclusa la riabilitazione e il sostegno psicologico, al fine di sostenere i pazienti e le loro famiglie nel percorso di cura e assicurando omogeneità su tutto il territorio nazionale. Tra le misure proposte anche quella di una "Tessera del paziente", dove saranno scritte la diagnosi, le complicanze della malattia e grazie alla quale il paziente potrà accedere a tutti i servizi dedicati.

play_arrow News

play_arrow News

Diventa Socioplay_arrow Area Soci

 
Non possiedi o non ricordi i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Archivioplay_arrow Il nostro Magazine

Numero corrente

I metodi human-based
Gabriella Errico, Pediatra, P.O. "Fazzi" ASL di Lecce
Innovazione metodologica nella ricerca biomedica

SIN INF: progetti e attività
Denis Pisano, Presidente pro tempore della SIN INF
La nuova Società Scientifica degli Infermieri di Neonatologia

Te lo dico la prossima volta
Basti, Maranella, Di Fabio, Neonatologia e TIN Ospedale San Salvatore de L’Aquila
Una strana "asfissia"

L'Epigenetica comportamentale e stress in TIN
Montirosso, Provenzi, IRCCS Bosisio Parini di Lecco
Il bambino pretermine è esposto a numerose fonti di stress precoce