FAQ | 105 Utenti Connessi
News
01 Febbraio 2019

Fragilità e possibilità per i piccoli prematuri, che sin dal grembo materno si trovano a combattere per la vita: ne ha parlato il Presidente della SIN Prof. Fabio Mosca negli studi del TG2 Medicina 33.

La prematurità è un difficile percorso da affrontare sia per il neonato che per i genitori, a partire dalle prime ore di vita fino alle dimissioni, e in alcuni casi anche al rientro a casa.
Per i neonati gravemente prematuri la situazione si complica ulteriormente, a causa della importante immaturità di polmoni, intestino, cervello e sistema immunitario, che li porta a stare settimane e a volte mesi in incubatrice, limitando i contatti con mamma e papà.

Oltre alle ovvie e indispensabili cure per il neonato, di fondamentale importanza è il supporto psicologico ai genitori e la loro vicinanza ai piccoli prematuri in TIN.

Qui il link per il servizio completo: TG2 Medicina33

play_arrow News

play_arrow News

Diventa Socioplay_arrow Area Soci

 
Non possiedi o non ricordi i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Archivioplay_arrow Il nostro Magazine

Numero corrente

Nuove metodologie di impianto e gestione dell’accesso vascolare in neonatologia
L’Ecografia toracica
L’ECG del neonato: dalla fisiologia alla patologia
Patologia cerebrale neonatale: quadri ecografici e di Risonanza Magnetica a confronto
Comunicazione in neonatologia
Come implementare la care in neonatologia
Come implementare la gestione del rischio clinico in neonatologia
Prevenzione delle infezioni nosocomiali in TIN e gestione degli eventi epidemici
EEG ad integrazione di ampiezza
Alimentazione del neonato pretermine. Aspetti infermieristici tecnico-pratici
Il setting infermieristico durante la rianimazione neonatale

News
01 Febbraio 2019

Fragilità e possibilità per i piccoli prematuri, che sin dal grembo materno si trovano a combattere per la vita: ne ha parlato il Presidente della SIN Prof. Fabio Mosca negli studi del TG2 Medicina 33.

La prematurità è un difficile percorso da affrontare sia per il neonato che per i genitori, a partire dalle prime ore di vita fino alle dimissioni, e in alcuni casi anche al rientro a casa.
Per i neonati gravemente prematuri la situazione si complica ulteriormente, a causa della importante immaturità di polmoni, intestino, cervello e sistema immunitario, che li porta a stare settimane e a volte mesi in incubatrice, limitando i contatti con mamma e papà.

Oltre alle ovvie e indispensabili cure per il neonato, di fondamentale importanza è il supporto psicologico ai genitori e la loro vicinanza ai piccoli prematuri in TIN.

Qui il link per il servizio completo: TG2 Medicina33

play_arrow News

play_arrow News

Diventa Socioplay_arrow Area Soci

 
Non possiedi o non ricordi i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Archivioplay_arrow Il nostro Magazine

Numero corrente

Nuove metodologie di impianto e gestione dell’accesso vascolare in neonatologia
L’Ecografia toracica
L’ECG del neonato: dalla fisiologia alla patologia
Patologia cerebrale neonatale: quadri ecografici e di Risonanza Magnetica a confronto
Comunicazione in neonatologia
Come implementare la care in neonatologia
Come implementare la gestione del rischio clinico in neonatologia
Prevenzione delle infezioni nosocomiali in TIN e gestione degli eventi epidemici
EEG ad integrazione di ampiezza
Alimentazione del neonato pretermine. Aspetti infermieristici tecnico-pratici
Il setting infermieristico durante la rianimazione neonatale