Diventa Socioplay_arrow Area Soci

 
Non possiedi o non ricordi i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Archivioplay_arrow NEWS


In occasione della Giornata Mondiale della Prematurità, la Società Italiana di Neonatologia (SIN) ribadisce l’importanza di una adeguata assistenza per i prematuri, tanto maggiore quanto più bassa è la loro età gestazionale, con un approccio individualizzato delle cure.

 

Archivioplay_arrow Il nostro Magazine

Numero corrente

I numeri del XXIII Congresso
I risultati del sondaggio
Neonatal Network SIN
GdS di Cardiologia Neonatale
GdS di Biochimica Clinica Neonatale
GdS di Farmacoterapia Neonatale

Calendario Percorso Formativo GdS
CORSO DI RIANIMAZIONE NEONATALE PER FORMATORI

PROMOTORE

Gruppo di Studio di Rianimazione Neonatale

OBIETTIVI

Trattasi di un Corso avanzato nell’ambito del percorso formativo per la Certificazione adIstruttore di Rianimazione Neonatale. Il Corso ha lo scopo di far acquisire la metodologia, iconcetti e gli strumenti per la conduzione dei Corsi Base ed Avanzato di RianimazioneNeonatale per Esecutore (AHA, AAP, SIN)

A CHI È RIVOLTO

Il Corso è rivolto a Medici Neonatologi, Rianimatori-Anestesisti, Infermiere Pediatriche,Infermiere Professionali che abbiano attualmente responsabilità dirette nell’assistenza al neonatoin Sala Parto o in Terapia Intensiva Neonatale e che intendano operare nel campo dellaformazione, della didattica e dell’implementazione delle Linee Guida di Rianimazione Neonatale. I partecipanti al Corso devono aver conseguito la Certificazione a Esecutore di RianimazioneNeonatale negli ultimi 5 anni. L’ammissione al corso è subordinata al superamento del test di ingresso. La frequenza al Corso è obbligatoria per tutta la sua durata al fine di completare con successoil Corso stesso.

METODOLOGIA

- Si tratta di un Corso nel quale i Docenti Istruttori “insegnano ad insegnare”. Essi si avvalgonodelle loro conoscenze e della loro esperienza sia di esecutori di Rianimazione Neonatale chedi formatori in questo campo. - La metodologia didattica comprende 1. Lezioni frontali svolte da istruttori tramite diapositive e filmati. Al termine di ogni lezione ipartecipanti, in discussione plenaria, sono invitati a porre domande, aprire la discussione echiedere approfondimenti. 2. Dimostrazioni pratiche, interattive, in seduta plenaria che illustrano come vanno condotte lelezioni frontali, insegnate le abilità manuali (tecnica dei 4 passi), svolte la presentazione e laconduzione di scenari clinici semplici e complessi, effettuata la valutazione pratica finale deicorsi per esecutore. Tramite diapositive si introduce e si commenta ogni dimostrazioneanalizzando i diversi aspetti dell’apprendimento dell’adulto. 3. Svolgimento di esercitazioni pratiche in cui viene riprodotto il setting del Corso per Esecutorenelle sua varie componenti. I partecipanti si allenano a turno a svolgere i differenti ruoli diistruttore, allievo team leader, allievo assistente, osservatore (role playing). Nel ruolo diistruttore il partecipante verrà messo in condizione di poter utilizzare, esercitandoli, gli strumentididattici insegnati al corso stesso: capacità espositiva, di ascolto, di tenuta del gruppo, ditrasmissione di conoscenze teoriche e pratiche, di dare feed back, di valutare gli allievi. 4. La valutazione viene effettuata in itinere e tramite test scritto a risposta multipla somministratodopo la conclusione del corso per via telematica (Sito SIN).5. Il corso comprende un questionario di gradimento del corso con domande generali especifiche su ogni istruttore e sul direttore del corso.

ISCRIVITI

Iscrizioni presto disponibili
Contattaci per maggiori informazioni

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Biomedia srl
convegni@biomedia.net