FAQ | 59 Utenti Connessi
COME ADERIRE AD UN NUOVO GRUPPO DI STUDIO SIN

Per aderire ad un nuovo Gruppo di Studio SIN, è sufficiente effettuare il pagamento di un bollettino postale bianco, pagabile anche on-line dal sito della propria banca.

Estremi per il pagamento:
conto corrente postale n. 67412643 intestato a Società Italiana di Pediatria
importo € 20,00
specificare nella causale il nome del GdS cui si vuole aderire
inviare copia del pagamento all'indirizzo e-mail sin@biomedia.net o al n. di fax 0245498199

Per ulteriori informazioni, contattare la Segreteria SIN all'indirizzo: sin@biomedia.net

Diventa Socioplay_arrow Area Soci

 
Non possiedi o non ricordi i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Archivioplay_arrow Il nostro Magazine

Numero corrente

La nuova disciplina della responsabilità medica
La buona documentazione clinica migliora la qualità dell’assistenza perché favorisce una corretta comunicazione fra i professionisti che si avvicendano nelle cure

Te lo dico la prossima volta
Vito D’Andrea "La risoluzione del caso clinico presentato nel numero di marzo"

Gruppi di Studio Neurologia e Follow-up
Massimiliano De Vivo, Licia Lugli "Convulsioni neonatali: un punto sul Levetiracetam"

Notizie
Neonato morto all'ospedale "F. Spaziani" di Frosinone, scagionato il personale medico indagato

COME ADERIRE AD UN NUOVO GRUPPO DI STUDIO SIN

Per aderire ad un nuovo Gruppo di Studio SIN, è sufficiente effettuare il pagamento di un bollettino postale bianco, pagabile anche on-line dal sito della propria banca.

Estremi per il pagamento:
conto corrente postale n. 67412643 intestato a Società Italiana di Pediatria
importo € 20,00
specificare nella causale il nome del GdS cui si vuole aderire
inviare copia del pagamento all'indirizzo e-mail sin@biomedia.net o al n. di fax 0245498199

Per ulteriori informazioni, contattare la Segreteria SIN all'indirizzo: sin@biomedia.net

Diventa Socioplay_arrow Area Soci

 
Non possiedi o non ricordi i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Archivioplay_arrow Il nostro Magazine

Numero corrente

La nuova disciplina della responsabilità medica
La buona documentazione clinica migliora la qualità dell’assistenza perché favorisce una corretta comunicazione fra i professionisti che si avvicendano nelle cure

Te lo dico la prossima volta
Vito D’Andrea "La risoluzione del caso clinico presentato nel numero di marzo"

Gruppi di Studio Neurologia e Follow-up
Massimiliano De Vivo, Licia Lugli "Convulsioni neonatali: un punto sul Levetiracetam"

Notizie
Neonato morto all'ospedale "F. Spaziani" di Frosinone, scagionato il personale medico indagato